Carenza idrica: richiesta di intervento urgente per rischio igienico e sanitario

Botricello, Sabato 24 Giugno 2017 - 15:08 di Redazione

Il sindaco di Botricello, Michelangelo Ciurleo, ha inviato una lettera alla Sorical, alla Prefettura di Catanzaro, alla Stazione carabinieri di Botricello e alla Protezione Civile Calabria per evidenziare che “da giorni la nostra cittadina versa in una situazione di carenza idrica gravissima, con arrivo di poca acqua nei serbatoi comunali dai pozzi gestiti dalla Sorical”. Il primo cittadino ha evidenziato di essere “in contatto con il responsabile di zona, Tommaso Laporta, per risolvere tale gravissima situazione, ma a tutt’oggi nessuna soluzione è stata data al problema”, per questo ha chiesto “un immediato intervento a tutte le istituzioni preposte, ognuno per propria competenza, per risolvere questa grave situazione di carenza idrica”. La preoccupazione ed i disagi sono notevoli, “considerato, inoltre – prosegue la lettera - che è imminente l’arrivo della stagione estiva, e che in tale periodo la popolazione nel nostro paese triplica”. Un motivo che ha spinto il primo cittadino a chiedere “un immediato intervento per ripristinare la condizione di fornitura alla nostra cittadina di almeno 32 litri di acqua al secondo, invece dei 18 litri attualmente in arrivo e senza continuità”. Il rischio concreto, secondo l’Amministrazione comunale di Botricello, è quello di “evitare problemi di igiene e sanità pubblica”. “Da alcuni giorni la cittadina non riceve acqua dalla Sorical – sottolinea ancora l’Amministrazione – prima a causa di due ingenti guasti ai pozzi Crocchio, poi per la carenza idrica che interessa la nostra zona. E’ evidente che tale disservizio – conclude – non potrà più essere tollerato dalla popolazione”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code